Torta di Ricotta con gocce di cioccolata

Torta di Ricotta con gocce di cioccolataIl termine ricotta deriva dal latino recoctus, che indica la ricottura del siero dopo la produzione del formaggio. Il siero migliore è quello intero non scremato. Durante la fase di riscaldamento del siero viene aggiunta una sostanza acidificante (l’acido lattico); il siero viene poi costantemente agitato, finché compare sulla sua superficie una fioritura bianca. Si attende quindi l’affioramento della massa solidificata che viene poi lasciata riposare. Per produrre la cosiddetta ricotta dolce si procede all’aggiunta di latte al siero prima del riscaldamento, mentre la ricotta salata (solitamente quella di pecora) si ottiene cospargendo le forme di sale secco.

Ingredienti per 10 persone:

Per la base di frolla:

200 gr. di farina 00
1 cucchiaio di lievito per dolci
100 gr. di zucchero,
100 gr. di burro
1 uovo,
1 pizzico di sale

Per la crema:

1 tuorlo,
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di farina,
200 ml. di latte

Per la crema di ricotta:

3 uova intere,
1 pizzico di cannella
250 gr. di ricotta,
100 gr. di uvetta
zucchero a velo e
cioccolato fondente

Procedimento:
Preparate la pasta frolla unendo la farina, lo zucchero, il lievito, il burro e l’uovo, impastate velocemente fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Riponete la frolla in frigo per almeno 30 minuti. Preparate la crema pasticcera. Lavorate con una frusta il tuorlo insieme allo zucchero ed al cucchiaio di farina setacciata, mettete il latte a scaldare sul fuoco, prima che raggiunga il bollore versatelo sul composto di tuorlo e zucchero, mescolate con una frusta velocemente e riportate il tutto sul fuoco, mescolate ancora con la frusta velocemente finché la crema non si rapprende. Una volta pronta, versatela su un vassoio e copritela con la pellicola a contatto quindi lasciatela raffreddare. Lavorate la ricotta con lo zucchero, aggiungete 3 tuorli, l’uvetta precedentemente ammollata, il pizzico di cannella, la crema pasticcera ormai fredda ed infine le chiare montate a neve. Stendete la pasta frolla e rivestite una teglia rotonda del diametro di 24-26 cm., cercate di fare un bordo di frolla abbastanza alto. Versate la crema all’interno dello stampo ed infornate a 190° per circa 50 minuti. Sfornatela torta e dopo averla fatta raffreddare sformatela e decorata a piacere con riccioli di cioccolato e zucchero a velo.

A cura di MaryStar