Salmone in crosta

Parlare di ricette sotto natale senza parlare del salmone è come parlare di calcio senza parlare dei calciatori, una cosa assurda, ecco perché quest’oggi vi proponiamo un secondo piatto a base di salmone che sicuramente potrete preparare e proporre la notte del veglione di fine anno.

Ingredienti per 4 persone:

–  340 g di filetti di salmone all’olio d’oliva,
–  250 g di pasta sfoglia surgelata,
–  2 cucchiai di olio d’oliva extra-vergine,
–  1 cipollina tagliata a fettine sottili,
–  100 g di pomodori pelati privati dei semi,
–  200 g di funghi champignon tagliati a fettine,
–  1 cucchiaio di basilico tritato,
–  sale,
–  pepe.

Procedimento:

In una padella antiaderente fate appassire la cipolla nell’olio, unite i pomodori spezzettati, i funghi, il basilico, il sale, il pepe e cuocete per 20 minuti. Stendete con il matterello la pasta, formate un rettangolo, cospargete con la metà dei funghi, adagiatevi i filetti di salmone sgocciolato, coprite con i funghi rimasti, arrotolate la pasta, chiudete bene i bordi e praticate dei piccoli fori, introducendovi 2 piccoli imbuti di cartone in modo che il vapore esca durante la cottura. Adagiate il salmone in crosta su un foglio di alluminio e fate cuocere in forno a 150 gradi fino a quando la pasta sarà dorata. Servite subito.