Ravioli di erbette

ravioli-di-erbetteLe erbette (assieme agli spinaci) ridurrebbero il rischio diabete, è quanto emerge da una meta-analisi, pubblicata dal British Medical Journal, in cui si è analizzato il rapporto fra consumo di frutta e verdura e diabete di tipo 2. Negli studi in cui si è considerato, separatamente, il ruolo delle verdure a foglia verde (oltre a erbette e spinaci, per esempio anche le insalate verdi e le verze), si è visto che chi ne consumava di più (150 grammi al giorno) aveva un rischio di sviluppare il diabete del 14% inferiore rispetto a chi ne mangiava circa 20 grammi. A questo effetto protettivo potrebbe contribuire l’elevato contenuto di antiossidanti: ma attenti al tipo di cottura, che lo può ridurre drasticamente (si veda la figura qui sopra). Gli antiossidanti difendono dai radicali liberi, la cui produzione è facilitata dall’iperglicemia diabetica . E i danni causati dai radicali liberi a livello dei vasi sono alla base delle complicanze cardiovascolari della malattia. Un ruolo potrebbe averlo anche il magnesio, che dà il colore a queste verdure.

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:

farina 220 g,
2 uova,
sale.

Per il ripieno:

erbette 400 g,
una fetta di prosciutto crudo sottile,
mezzo spicchio d’aglio,
burro 20 g,
formaggio grattugiato 20 g,
sale.

Per servire:

salsa di pomodoro già pronta 2 dl
parmigiano a scaglie
qualche foglia di basilico (se non lo avete fresco, potete usare quello congelato)

Procedimento:

Versate 200 g di farina in una ciotola e fate un incavo al centro. Rompetevi le uova e unite il sale. Sbattete le uova con una forchetta incorporando a poco a poco la farina. Lavorate energicamente la pasta con le mani fino a ottenere una palla liscia ed elastica. Coprite con un canovaccio e lasciate riposare per mezz’ora. Scottate per 5 minuti le erbette, mondate e lavate in un dito di acqua salata e scolatele bene. Trasferitele quindi in un colino e spremetele con un cucchiaio di legno per eliminare l’acqua residua. Sciogliete il burro in un padellino e fatevi appassire le erbette con l’aglio schiacciato e il prosciutto finemente sminuzzato. Dopo circa 5 minuti, unite il formaggio, salate, spegnete la fiamma e lasciate raffreddare. Tirate la sfoglia con l’apposita macchinetta e tagliate i ravioli nella forma che preferite (a mezzaluna, a quadrato). Mettete al centro di ognuno un po’ di erbette e richiudete. Lessate i ravioli in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con la salsa di pomodoro, una spolverata di parmigiano a scaglie e guarnite con qualche foglia di basilico.