Pollo al limone con peperoni

Pollo al limone con peperoniIl limone ha proprietà depurative disintossicanti dell’organismo e la sua assunzione regolare, preferibilmente al mattino quando si è ancora digiuni, aiuta a regolarizzare l’intestino, e combatte addirittura la cellulite. E’ interessante l’uso che viene fatto di una sostanza contenuta nel limone, chiamata limonene, che viene impiegata con successo per la distruzione dei calcoli nella cistifellea e diventata ultimamente famosa, in quanto, secondo recenti studi americani, se assunto regolarmente, avrebbe proprietà antitumorali a livello preventivo, soprattutto per quanto riguarda pancreas, stomaco e intestino.

Il limone è molto consigliato contro nausea, diarrea e soprattutto per chi ha necessità di irrobustire le difese immunitarie; il suo succo fresco ha la proprietà di prevenire l’arteriosclerosi, ha benefici sul fegato, sul pancreas e sul sangue, favorendone la fluidità. Il limone, quando è veramente fresco, appena colto, oltre che rimineralizzante e antianemico è un buon attivatore delle difese organiche e un ottimo disinfettante. Infine, questo frutto è anche un efficace termicida naturale: è infatti sufficiente appendere negli armadi qualche sacchetto di tela contenente scorze di limone secche per tenere alla larga le tarme.

Ingredienti per 4 persone:

carne di pollo 400 g,
5 o 6 funghi neri cinesi,
un cucchiaio di zenzero fresco,
4 cipollotti,
un limone,
un peperone rosso,
3 cucchiai di olio di semi,
sale e pepe q.b.

Per la salsa:

4 cucchiai di vino di riso,
2 cucchiai di salsa di soia,
un cucchiaino di zucchero,
un cucchiaino di fecola di mais,
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Tagliate il pollo a bocconi e metteteli in una ciotola con un cucchiaio d’olio, sale e pepe. Mondate i cipollotti lasciando 3 cm di verde e riduceteli a spicchi sottilissimi. Ammollate i funghi in acqua calda, quindi eliminate la parte dura e tagliateli a listarelle. Mondate il peperone e riducetelo a quadrotti o a listarelle. Grattugiate la parte gialla della scorza del limone. Diluite la fecola di mais con 4 cucchiai di acqua e unitevi gli altri ingredienti della salsa. Scaldate l’olio rimasto nel wok o in una padella antiaderente e fatevi dorare bene il pollo a fuoco vivo. Togliete il pollo e tenetelo da parte. Gettate nel wok lo zenzero, il peperone e il cipollotto e fate soffriggere per 3 o 4 minuti, mescolando. Unite la scorza di limone e i funghi, poi rimestate per altri 2 minuti. Versate il miscuglio per la salsa e lasciate addensare. Unite infine 2 cucchiai di succo di limone e servite.