Crostini al ragù con porcini

8_EbookToscanaDefinitivo copia.pdfAnche quest’oggi proseguiamo il nostro cammino alla riscoperta degli antipasti toscani e quelli che vedremo oggi sono dei crostini particolarmente ricchi sia di ingredienti che di sapori per un antipasto sontuoso che saprà soddisfare anche i palati più esigenti. Scopriamo cosa serve e cosa fare per realizzarli.

Ingredienti:

• 500 g di carne di manzo macinata
• 250 g di funghi porcini
• 1 carota
• 1 cipolla
• 1 costa di sedano
• 1 dl di olio extravergine d’oliva
• 1 bicchiere di vino rosso
• 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
• sale
• 8 fette di pane casereccio

In una pentola scaldare l’olio e far rosolare il trito di verdure composto da carote, cipolla e sedano per circa 15 minuti; aggiungervi la carne macinata a farla rosolare bagnando con vino fino a coprire la carne alzando la fiamma in modo che evapori totalmente. Aggiungere il concentrato di pomodoro,regolare di sale e lasciar cuocere a fuoco lento mescolando ogni tanto fino a quando l’olio non riaffiori in superficie; ci vorranno circa un paio d’ore. Mentre il ragù cuoce, pulire i funghi, tritare i gambi e affettare le cappelle. Unire alla casseruola i gambi a cinque minuti dal termine della cottura del ragù mentre aggiungete le cappelle a fuoco spento: appassiranno con il calore stesso del ragù. Abbrustolire nel frattempo il pane su di una griglia rovente da entrambi i lati. Distribuire il ragù ai porcini appena realizzato sulle fette di pane abbrustolite e servite.

A cura di MaryStar