Lasagne alla trota

Puntualmente ritorniamo con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina a microonde. Questa settimana vedremo come realizzare un primo piatto delicato e raffinato che, come potrete verificare, non avrà da invidiare ai primi piatti che vengono serviti al ristorante, ma non pensiate che questo debba necessariamente significare un innalzamento della difficoltà di realizzazione. Il primo che stiamo per proporvi è decisamente alla portata di tutti. Scopriamo cosa serve e cosa fare per realizzarlo.

Ingredienti:

– 200 gr di lasagne secche;
– 2 trote da 200 gr ognuna;
– 100 gr di funghi coltivati;
– 40 gr di burro;
– 4 cucchiai di vino bianco;
– 1 Scalogno;
– Sale q.b.

Procedimento:

Mettete sul fornello una pentola di acqua, portate ad ebollizione e salate. Eviscerate le trote, diliscatele, privatele della pelle e tagliate ognuna in 3 o 4 pezzi. Mondate i funghi, eliminando con un coltello i residui di terra, lavateli velocemente in poca acqua, asciugateli e tagliateli a fettine. Mondate lo scalogno, lavatelo, asciugatelo ed affettatelo. Lessate, uno alla volta, i quadrati di pasta nell’acqua bollente. Mettete in una pirofila 20 gr di burro e passate, senza coprire, nel forno a potenza massima per un minuto. Unite i pezzi di trota, bagnate con il vino e cuocete per 6 minuti voltando il pesce una volta. Togliete il pesce dalla pirofila e mettetelo da parte in caldo. Mettete nella pirofila lo scalogno ed i funghi. Salate e cuocete a potenza massima per 5 minuti, o fino a quando l’acqua che rilasciano durante la cottura sarà quasi completamente evaporata. Condite i quadrati di pasta con il burro restante. Disponete un primo strato di lasagne su ogni piatto singolo, distribuitevi sopra i funghi e coprite con un altro strato di pasta. Completate con i pezzi di trota e servite.