Gnocchi di castagne

La versatilità della castagna in cucina è nota soprattutto nei dolci, ma vogliamo scoprire altri interessanti usi che possono allietare la nostra tavola. Oggi vogliamo proporre alla vostra attenzione gli gnocchi di castagne. La farina di castagne la trovate facilmente al supermercato e serve per l’impasto degli gnocchi.

Sono buoni e particolari e di certo non si trovano già pronti, come quelli di patate o di zucca. La ricetta è molto semplice e veloce, potete servirli lessati e poi saltati con burro e parmigiano oppure con la panna e lo speck.

Ingredienti per 6 persone:

– 300 gr di farina di castagne;
– 150 gr di farina bianca;
– 3 cucchiai di grappa;
– Sale q.b.
– acqua tiepida q.b.

Procedimento:

Mescolate insieme la farina di castagne e la farina bianca, setacciatela con un colino a maglia fitta e poi impastate con il sale, la grappa e l’acqua tiepida necessaria ad avere un composto compatto e morbido. Se il vostro composto è troppo liquido potete aggiustarlo usando un mix 2 a 1 con farina di castagne e farina 00. Se invece è troppo duro potete unire qualche cucchiaio di acqua. Formate dei rotolini e poi tagliateli a tocchetti di due centimetri circa, passateli nell’apposito strumento in legno oppure nei rebbi di una forchetta premendo leggermente per fare la tipica rigatura. Cuocete gli gnocchi e conditeli a piacere in modo da non coprire il sapore delicato della farina di castagne.