Gnocchi al ragù

Anche questa settimana torniamo a parlare di cucina al microonde e delle ricette che possono essere realizzate con questo particolare modo di cucinare. Una gastronomia che coniuga in se sia la cottura in tempi ridotti (pregio ideale per chi lavora ed ha poco tempo per poter cucinare) che il risparmio economico visti i tempi ridotti di cottura, il che non è un male specie in quest’ultimo periodo di crisi. Quest’oggi vi proponiamo la ricetta degli gnocchi al ragù, scopriamo cosa serve e cosa fare per realizzarli.

Ingredienti:

– 600 gr di patate
– 300 gr di codone di manzo
– 20 gr di funghi secchi
– 40 gr di burro
– 100 ml di brodo di carne
– 1 cipolla
– 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
– Sale q.b.

Procedimento:

Tagliate la carne a fettine spesse mezzo centimetro e poi ritagliatele a striscioline, da cui ricavare tanti dadini di mezzo centimetro di lato. Diluite il concentrato di pomodoro con il brodo. Mondate la cipolla, sbucciatela e tagliatela a cubetti. Sciacquate i funghi, metteteli in una ciotola, copriteli con acqua e passateli nel forno per 40 secondi. Sgocciolateli, strizzateli e tagliateli grossolanamente. Mettete 20 gr di burro in una pirofila e passate, senza coprire, nel forno a potenza massima per un minuto. Unite la cipolla e cuocete ancora per un minuto. Aggiungete la carne, bagnate con il brodo, coprite e cuocete per dieci minuti, mescolando per quattro volte. Unite i funghi e proseguite la cottura a potenza media per 15 minuti (o fino a quando la carne non sarà cotta a punto giusto), mescolando tre volte. Salate leggermente e lasciate riposare nel forno per tre minuti. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salate, sgocciolateli con la schiumarola man mano che vengono a galla e sistemateli in una zuppiera. Amalgamate il burro restante con il brodo di carne, versate sugli gnocchi, mescolate e servite.