|⇨ Gelato fritto

Il gelato fritto cinese è forse il più conosciuto e tipico dessert conosciuto della tradizione orientale: il contrasto tra la pastella dorata, calda e fragrante, e il fresco interno del galeto, rende questo piatto un gustossissimo modo per finire in bellezza una tipica cena orientale.


Per la ricetta del gelato fritto cinese gli chef di Mizuumi fusion restaurant, ristorante giapponese, cinese e fusion a San Lazzaro di Bologna, seguono l’originaria ricetta della tradizione cinese: si inizia confezionando con l’apposito attrezzo una o due palline di gelato, che poniamo in freezer poiché devono diventare durissime.

Il vero segreto però del gelato fritto cinese è la pastella, per la cui preparazione vengono mescolati farina, fecola, zucchero a velo, uovo e acqua a poco a poco: questi ingredienti andranno poi sbattuti con le fruste elettriche fino ad ottenere una pastella che somigliante per consistenza a quella delle crepes, dunque non densissima e un po’ spumosa.

La pastella così ottenuta andrà fatta riposare in frigorifero per un paio d’ore prima dell’utilizzo; quando il gelato è duro, possiamo con estrema velocità immergerlo nella pastella, per poi riporre immediatamente la pallina ricoperta in freezer per alcune ore, necessarie a surgelare anche la pastella.
Occorre ripetere altri 2 bagni nella pastella, sempre facendo asciugare in freezer il tutto dopo ogni immersione.

Prepareremo poi un pentolino con molto olio, facendole riscaldare parecchio e avendo cura di non bruciarlo. Immergeremo poi la pallina direttamente dal freezer nell’olio bollente, facendo attenzione ad immergerla completamente nell’olio.

Per la cottura del gelato fritto cinese sono necessari appena 20-30 secondi, in quanto la pallina si deve solo dorare.  Infine scoliamo la pallina, passandola in carta assorbente, e serviamo subito in tavola.

Ingredienti per 4 persone:

– 250 G Farina
– 6 Tuorli D’uovo
– Sale
– Burro
– 50 Cl Latte
– Cognac
– Gelato A Piacere
– Zucchero
– Frutta Candita

Procedimento:

Preparare delle crepes mescolando la farina con i tuorli, un pizzico di sale, 2 cucchiai di zucchero, latte e 180 g di burro fuso. Lasciate riposare per un po’ e al momento della preparazione del dolce, aggiungete 4 cucchiai di cognac. Scaldate un po’ di burro in una padella e versateci 2 cucchiai del composto; lasciate cuocere fino a che non si formi una frittata. Dopodiché togliete questa dal fuoco e sistemate al centro della crepes un cucchiaio di gelato chiudetela come un fagottino e cospargetela di cognac, zucchero e fiammeggiate. Servite cospargendo di frutti canditi.