|⇨ Fusilli alla silana

I fusilli sono un tipo di pasta, originario del’Italia meridionale, in particolare in Molise, di cui sono un prodotto agroalimentare tradizionale del Molise e della Campania.


Venivano lavorati nelle cucine delle famiglie più abbienti, quando si volevano gustare fusilli perfetti, si convocavano donne specializzate in quest’arte e se ne ammirava la veloce manualità. A Gragnano ancora oggi vengono realizzati a mano, arrotolando gli spaghetti ad un filo di ferro e facendoli poi essiccare. Questa stessa tecnica, un tempo molto diffusa, è ancora largamente praticata in molte regioni dell’Italia meridionale e viene utilizzata per confezionare altri tipi di paste alimentari che differiscono dai fusilli propriamente detti, per forma o impasto.

Ingredienti per 4 persone:

– 500 G Pasta Tipo Fusilli
– 80 G Prosciutto Crudo (pezzi Da 80 G)
– 1 Spicchio Aglio
– 200 G Funghi Porcini Sott’olio
– 400 G Pomodori Pelati
– Basilico
– 1 Ciuffetto Prezzemolo
– 1/3 Cucchiaino Peperoncino Rosso Piccante In Polvere
– 60 G Formaggio Pecorino Grattugiato
– Sale

Procedimento:

In un tegame di coccio fate rosolare con l’olio il prosciutto tagliato in minuscoli dadini, i funghi tagliati a pezzetti (se secchi, li avrete già bene ammollati in acqua tiepida) e l’aglio che eliminerete appena dorato. Unite i pomodori privati dei semi e dell’acqua di vegetazione, il basilico spezzettato, il prezzemolo tritato, il peperoncino piccante in polvere e il sale. Fate cuocere a fuoco dolce e a tegame coperto. Lessate i fusilli, sgocciolateli al dente, versateli nel tegame con la salsa, rigirateli, tenendoli sul fuoco per qualche minuto e cospargeteli di formaggio pecorino prima di servire.