Cestini di Spaghetti ai frutti di mare

Nell’incertezza del tempo nei cambi stagione specie in primavera ci ritroviamo spesso ad avere nostalgia dell’estate che deve arrivare, nell’attesa che ciò avvenga abbiamo preparato un piatto che il mare ce lo ricorda, un cestino pieno di frutti di mare, decorato con prezzemolo e limone. Dall’aspetto decisamente invitante e dal sicuro successo gustativo…

Ingredienti per 2 cestini:

– 75 gr di Spaghetti
– Olio per friggere
– 12 code di gambero
– 12 cozze
– Un calamaro
– Olio Extra Vergine d’Oliva
– Aglio
– Peperoncino
– Sale
– Prezzemolo
– Limone
– ¼ di bicchiere di vino bianco

Procedimento:

Per prima cosa, spezzare gli spaghetti a metà e farli cuocere in abbondante acqua salata, una volta cotti scolarli e metterli a freddare su un piatto. Nel frattempo preparare il pesce, far aprire le cozze in una padella, conservando l’acqua che rilasceranno, soffriggere un paio di cucchiai d’olio con aglio e peperoncino, unire il calamaro tagliato a rondelle, i gamberetti sgusciati e le cozze sgusciate (lasciarne due o quattro per decorare) far cuocere per 10 minuti, se necessario unire l’acqua delle cozze filtrata, regolare di sale, sfumare con il vino. Mentre il pesce cuoce preparare i cestini, dividere gli spaghetti a metà e sistemarli nell’apposito attrezzo per fare i cestini, friggerli in abbondante olio (noi abbiamo usato il bollilatte, perché è alto e stretto e il cestino sarà coperto perfettamente dall’olio) per 5-10 minuti, finché non vedrete gli spaghetti belli dorati. Togliere dall’olio, far freddare leggermente, ed estrarre delicatamente il cestino, far asciugare su carta assorbente. Riempire i cestini con il pesce e decorare con prezzemolo tritato e piccoli spicchi di limone e portare in tavola.