Calamari ripieni alla greca

I calamari ripieni rappresentano una ricetta abbastanza popolare su tutto il territorio italiano, questo perché i calamari sono degli ottimi “contenitori” per ogni sorta di ripieno, data la loro forma a sacchetto che li rende ideali per questo tipo di preparazione che, a pieno diritto, rientra tra le più classiche e appetitose che potrete realizzare per una cena ad effetto o semplicemente per il gusto di preparare qualcosa di diverso.

Ingredienti per 4 persone:

– 1,5 kg di calamari grandi,
– 1 tazza di riso,
– 1 tazza di cipolline tritate,
– 1 tazza di olio di oliva,
– aneto,
– Sale e pepe q.b.

Procedimento:

Dopo aver pulito e lavato i calamari, tagliate i tentacoli a pezzettini e si metteteli in un tegame con le cipolline. Quando avranno assorbito la loro acqua, aggiungere 3/4 dell’olio, sale e pepe. Aggiungere il riso mescolando continuamente. Versare 1/2 tazza d’acqua e l’aneto, lasciar bollire fino all’evaporazione dell’acqua. Mettete il ripieno nei calamari, lasciando un po’ di spazio perché il riso si gonfierà. Chiudete i calamari cucendoli e disponeteli in una casseruola bassa. Versate l’olio rimasto ed acqua fino a coprirli a metà, bollire lentamente per 45 minuti finché rimangono solo con il loro olio. Serviteli con dei tocchettini di pane tostati e resi croccanti in una padella con l’olio e come vino non possiamo che accostare un Greco bianco igt di Calabria…