Bavarese con la macedonia

Vi abbiamo già presentato la ricetta della crema bavarese, oggi torniamo a parlarne non solo per proporvi una variante più ricca di questo particolare dolce ma anche per fare una piccola e doverosa precisazione. Per bavarese si intende un dolce di origine francese il cui nome viene spesso ed erroneamente indicato  al femminile ” la bavarese”; la bavarese però non è un dolce, ma una bevanda di origine tedesca composta da tè, latte e liquore importata in Italia come bevanda all’inizio del 1700 dai cuochi francesi al servizio dei Wittelsbach, casa regnante di Baviera. Nel secolo successivo, in Francia, nacque il dolce bavarese,  ispirato appunto alla bevanda bavarese, ma da cui si differisce sostanzialmente. Fatta questa doverosa premessa e chiarite le idee di molti che ci hanno chiesto delucidazioni in merito, vi proponiamo la ricetta di un Bavarese con la macedonia.

Ingredienti per 6 persone:

– 1/2 bavarese alla vaniglia (v.ricetta)
– 600 g di frutti freschi (pesche, kiwi, pere)
– 6 cl di sciroppo di zucchero (20°)
– 2 cl di rhum scuro
– 2 cl di maraschino
– 10 cl di panna montata
– 2 cucchiai di zucchero

Procedimento:
Preparate la crema base della bavarese alla vaniglia seguendo le indicazioni della ricetta “Bavarese alla vaniglia”, ma dimezzate tutti gli ingredienti e usate solo due fogli di colla di pesce. Pulite e sbucciate i frutti e tagliateli a fettine, quindi poneteli in una terrina e bagnateli con lo sciroppo di zucchero e i due liquori. Fate insaporire per circa mezz’ora. Suddividete metà della crema in coppe individuali, mettetevi sopra la macedonia e coprite con la crema rimasta. Guarnite ogni coppa con la panna montata dolcificata con lo zucchero e, a piacere, con pezzi di frutta fresca e foglioline di cioccolato.