Spiedini bavaresi

Gli Spiedini bavaresi nascono come antipasto semplice e veloce. Veloce sia nella realizzazione che, poi, nella degustazione. Dall’unione di pochi e semplici ingredienti, si genera questo antipasto ideale per aprire pranzi e cene che vogliano andare un po’ oltre l’aspetto formale. Per sua natura si tratta di un antipasto che può essere realizzato in qualsiasi periodo dell’anno, ma trova il suo massimo impiego nei mesi caldi quando, per effetto della calura, ci si vuole tenere leggeri senza appesantirsi troppo. Come per qualsiasi altro piatto, anche in questo caso, esistono diverse varianti alla ricetta di questo antipasto. infatti la ricetta può essere molto facilmente personalizzata in funzione dei propri gusti. Quella che vi proponiamo quest’oggi è la versione più comune. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poterlo realizzare.

Ingredienti per 4 persone:

– 100 G Formaggio Emmenthal
– 16 Pomodorini
– 16 Olive Snocciolate
– 16 Cipolline
– 16 Wurstel Mini

Procedimento:

Procuratevi 16 spiedini di legno. Scaldate un po’ di acqua in un pentolino e fate cuocere i mini wurstel per qualche minuto. Scolateli e lasciateli raffreddare. Mettete i cetriolini e le cipolline su carta assorbente per togliere l’aceto in eccesso. Scolate bene anche le olive. Tagliate l’Emmenthal in 16 dadi. Infilate i vari ingredienti sugli spiedini, nell’ordine che preferite. Alla fine infilzate gli spiedini su una mela oppure su un mezzo pompelmo.