|⇨ Spezzatino della Westfalia

Spezzatino della Westfalia

Il ghiotto Spezzatino della Westfalia è il caratteristico secondo piatto che abbiamo scelto per proseguire il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica la cucina dal mondo, volta a scoprire i piatti migliori delle varie culture gastronomiche.


Il delizioso Spezzatino della Westfalia è uno squisito secondo piatto appartenente alla cultura e tradizione gastronomica tedesca. Gli ingredienti di questo particolare primo piatto, sono tutti di uso comune anche nelle nostre cucine e questo fa sì che questo caratteristico secondo piatto possa essere realizzato senza troppi problemi anche alle nostre latitudini. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione il nostro squisito Spezzatino della Westfalia.

Ingredienti per 4 persone:

– 600 gr spalla di cervo
– sale
– 10 grani pepe nero tritato
– 600 gr cipolle
– 30 gr strutto di maiale
– 1 spicchio aglio schiacciato
– 100 cl fondo di selvaggina
– 1 gambo sedano (per bouquet garni)
– 1 porro (per bouquet garni)
– 3 carote (per bouquet garni)
– 1 mazzetto prezzemolo (per bouquet garni)
– 3 fette limone
– 4 cucchiai pangrattato
– 15 capperi

Procedimento:

Tagliate la carne a cubetti di dimensioni uniformi, raccoglietela in una terrina e insaporitela con il sale necessario e i grani di pepe tritati grossolanamente. Mondate le cipolle, riducetele a fettine sottili e soffriggetele in una capace casseruola con lo strutto, a calore moderato per 5 minuti. Unite quindi la carne e l’aglio e trasferite la casseruola nel forno già caldo (200 gradi). Lasciate rosolare la carne per alcuni minuti, muovendola continuamente con un cucchiaio di legno, poi aggiungete il fondo di selvaggina, il bouquet garni, i capperi e le fette di limone e chiudete la casseruola. Lasciate cuocere lo spezzatino per un’ora e mezzo. Trascorso questo tempo togliete la casseruola dal forno e mettetela sul fornello, eliminate le fette di limone, spostate su un lato del recipiente la carne e le cipolle e legate il fondo di cottura col pangrattato. Lasciate cuocere a calore moderato fino a quando il fondo di cottura risulterà omogeneo, quindi servite lo spezzatino insieme a patate bollite e a cetrioli sott’aceto.

Nota Bene:

Si tratta di un piatto molto saporito dalle origini antiche: già nel Trecento era possibile acquistare questo spezzatino pronto nei mercati. Oggi viene preparato in occasione dei matrimoni oppure nei giorni di festa.