Spaghetti di Gragnano

In guazzetto al nero di seppia, gamberi e fiori di zucca… Ecco a voi un altro  stuzzicante primo piatto per stupire i vostri ospiti o semplicemente per caratterizzare un pranzo domenicale in famiglia con i propri cari…

Gli ingredienti, nella loro tipicità mediterranea sono abbinati in modo inusuale ma il risultato è garantito… provare per credere!

Ingredienti per 4 persone:

– 400 g di spaghetti
– 300 g di gamberi
– 5-6 pomodorini
– 1 gambo di sedano
– 1 scalogno
– 2 spicchi d’aglio
– 1 foglia d’alloro
– pane aromatizzato
– la sacca del nero di una seppia fresca

Procedimento:

Sgusciare i gamberi e tenerli da parte. Soffriggere lo scalogno con 1 spicchio d’aglio e il gambo di sedano tagliato grossolanamente, aggiungere le teste dei gamberi e lasciar rosolare, sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco, aggiungere i pomodorini e lasciar cuocere per qualche minuto, coprire il tutto con acqua fredda e lasciar ridurre il liquido della metà, filtrare il tutto al colino fine e tenere da parte.

Soffriggere uno spicchio d’aglio in padella, e scottarvi i fiori precedentemente puliti e tagliati a julenne, bagnare con il guazzetto filtrato, cuocere la pasta e saltarla in padella aggiungendo un filo d’olio extra vergine d’oliva e qualche goccia di nero di seppia.

Scottare i gamberi nella padella per pochi secondi e salare leggermente..impiattare completando il piatto con del pane aromatizzato.