Spaghetti alla Boccalona

La Boccalona è una ricetta tipica delle trattorie fiorentine … quelle vere dove ci si trovavano i soggetti più caratteristici, gli osti più straordinari tali da poterci scrivere un libro sulla “fiorentinità”. Boccalone in toscano vuol dire credulone, ma anche becero, ed un po’ volgarotto … al femminile invece si indica una donna che parla (di solito per esperienza diretta!!!) di argomenti piccanti … da qui il nome di una pasta semplicissima a base di pomodoro, peperoncino abbondante e prezzemolo. Ricetta un po’  elaborata, e ricca di ingredienti, ma di sicuro gradimento. A noi piace servita con le scagliette di parmigiano, che si fondono sulla pasta ed arricchiscono meglio del grattugiato…

Ingredienti per 4 persone:

– 400 g di spaghetti
– 1 cipolla
– 1 porro
– 1 scalogno
– Salvia
– Rosmarino
– Prezzemolo
– 2 spicchi d’aglio
– Basilico
– 1 carota
– 1 pezzetto di sedano
– Olio extra vergine di oliva q.b.
– 1 bicchiere di vino bianco
– Polpa di pomodoro q.b.
– Sale
– 1 peperoncino o più a seconda dei gusti
– Parmigiano Reggiano tagliato a lamelle sottilissime

Procedimento:

Tritare finemente cipolla, porro, scalogno, sedano, carota, salvia, rosmarino, aglio, basilico, prezzemolo e far rosolare bene, facendo attenzione che non scurisca troppo (nel caso aggiungere alcuni cucchiai d’acqua bollente). Bagnare con un bicchiere di vino bianco, far evaporare bene ed aggiungere la polpa di pomodoro o i pelati a pezzi (quelli fatti in casa in estate) in inverno oppure il pomodoro fresco in estate. Cuocere a fuoco lento finchè il sugo non appare ben ritirato. Nel frattempo  cuocere gli spaghetti al dente e saltarli nella salsa, impiattare ricoprendo di lamelle sottilissime di Parmigiano Reggiano. Se gradito il Parmigiano può essere aggiunto anche mentre si salta la pasta.