|⇨ Risotto Fichi e Pecorino

Risotto Fichi e Pecorino

Il delizioso Risotto Fichi e Pecorino è un ghiottissimo e squisito primo piatto che abbiamo selezionato per voi per aprire la nostra consueta rubrica settimanale dedicata al Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


La ricetta che stiamo per proporvi è un classico primo piatto tipico della cucina italiana che qui viene realizzato seguendo la filosofia del Bimby. L’intrigante Risotto Fichi e Pecorino, risulterà estremamente facili da realizzare e, grazie al nostro insostituibile Bimby, le si potrà realizzare anche in tempi decisamente contenuti. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare lo squisito Risotto Fichi e Pecorino.

Ingredienti per 4 persone:

– 200 g di polpa di fichi
– 700 g di acqua
– 1/2 cipolla ramata
– 30 g di olio extravergine di oliva
– 320 g di riso parboiled
– Un misurino di vino bianco secco
– Un cucchiaio raso di dado vegetale Bimby
– Una noce di burro
– 20 g di pecorino romano grattugiato + q.b. per spolverare i piatti

Procedimento:

Sbuccia i fichi, metti un piatto sul coperchio e pesa 200 g di polpa. Metti metà dei fichi nel boccale e trita grossolanamente 3 Sec. Vel. 4. Metti via in una ciotola. Metti un brocca sul coperchio e pesa 700 g di acqua. Tieni da parte. Sbuccia 1/2 cipolla, tagliala in quarti e tritala 3 Sec. Vel. 7. Versa 30 g di olio extravergine di oliva e stufa 3 Min. 100° Vel. Soft. Aggiungi 320 g d parboiled e lascia tostare 3 Min. 100° Antiorario Vel. Soft. Versa un misurino di vino bianco secco e fai sfumare senza misurino 3 Min. 100° Antiorario Vel. Soft. Nel frattempo scalda appena l’acqua in un pentolino e sciogli nel liquido un cucchiaio di dado vegetale. Versa l’acqua col dado e cuoci per il Tempo di cottura indicato sulla confezione del riso 100° Antiorario Vel. Soft, senza misurino. Nel frattempo taglia i fichi rimasti a piccoli spicchi e aggiungili nella ciotola con i fichi tritati nel Bimby. A 5 Min. dal termine aggiungi i fichi dal foro del coperchio. A 2 Min. dal termine aggiungi una noce di burro e 20 g di pecorino, sempre dal foro del coperchio. A cottura ultimata, mescola bene e servi nei piatti con una generosa spolverata di pecorino.

Nota Bene:

Il dado basta a dare la giusta sapidità al risotto, e il pecorino fa il resto. Tuttavia, assaggialo a fine cottura e, se necessario, correggi di sale, ma senza eccedere!

Per evitare che il riso si attacchi sul fondo del boccale, quando versi l’acqua e quando aggiungi i fichi, dai una bella mescolata con la spatola, facendo attenzione al vapore!

Riso parboiled per un risotto?!?!? Ebbene sì: non rilascia amidi, i chicchi restano separati e in questo modo la componente cremosa dei fichi la fa da padrona. 😉

Il segreto della riuscita di questo piatto? Scegli fichi non troppo maturi e un pecorino dal sapore deciso, come un buon pecorino sardo o un pecorino romano.