Risotto alla piemontese

Quest’oggi, per la nostra consueta rubrica dedicata al Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia, vedremo come realizzare un piatto tipico della cucina piemontese. Stiamo parlando del risotto alla piemontese, un primo piatto ricco che, grazie al Bimby, riusciremo a realizzare senza troppe difficoltà.

Ingredienti per 4 persone:

– 350 g. di riso;
– 1 cipolla;
– 1 costa di sedano;
– 1 carota;
– 50 g. di pancetta;
– 30 g. di olio extra vergine di oliva;
– 2 noci di burro;
– 150 g. di carne di manzo tritata;
– 4 fegatini di pollo;
– 1 bicchiere di vino rosso;
– 500 g. di brodo bollente;
– 3 cucchiai di salsa di pomodoro;
– 2 cucchiai di parmigiano grattugiato.

Procedimento:

Mettere nel boccale l’olio, la pancetta per 5 minuti a 100° velocità 1. Dopo 2 minuti unire a velocità 5 il sedano, la cipolla e la carota. Terminare la cottura a velocità 3. Posizionare la farfalla, unire la carne e i fegatini tagliati a tocchetti, rosolare per 2 minuti 100° velocità 1, bagnare con il vino, lasciare evaporare. Aggiungere la salsa di pomodoro e una misura di brodo: 10 minuti 100° velocità 1. Unire il riso ed il rimanente brodo: 7 minuti 100° velocità 1, lasciare 10 minuti in autocottura. Versare nella risottiera unendo il burro ed il parmigiano.