Risotto al Radicchio rosso di Treviso

risotto-al-radicchio-rosso-di-trevisoIngrediente alternativo alla pasta per la preparazione di primi piatti al è il riso, esso è la base per la preparazione del  risotto il cui metodo  di cottura è tipico della cucina italiana che ha fatto scuola nel mondo. La sua consistenza varia in base ai gusti e ai condimenti tipici di ogni regione, ma la sua preparazione non cambia mai: dopo una breve tostatura bisogna aggiungere brodo caldo mestolo dopo mestolo e non smettere mai di girare con un cucchiaio di legno. Un altro segreto è scegliere le varietà giuste di riso che nel caso del piatto di oggi è l’arborio dai chicchi grandi e molto lunghi, tiene bene la cottura e rilascia pochissimo amido, tanto da lasciare acqua di cottura quasi limpida.

Quello che andiamo  a preparare è un ottimo risotto a base di radicchio rosso di Treviso, un piatto dal gusto deciso e molto colorato che si presta molto bene ad alcune varianti come ad esempio quella di mantecarlo con il gorgonzola o il taleggio se si vuole dare un sapore ancora più particolare.

Ingredienti per 4 persone:

200 grammi di riso arborio;
140 grammi di burro;
1 bicchiere di vino bianco;
1 cipolla;
400 g di radicchio rosso di Treviso IGT;
Formaggio grattugiato q.b.;
brodo vegetale q.b.;
sale q.b.;

Procedimento:

La preparazione per il risotto al radicchio inizia con il tritare la cipolla. Nel frattempo fate sciogliere in una padella metà  del burro e contemporaneamente fate bollire una pentola di acqua con un dado vegetale. Appena il burro sarà  fuso fate cadere nella padella la cipolla tritata, fatela dorare e non appena questa otterrà  il giusto colore unitela al radicchio precedentemente lavato finemente tritato. Mescolare il tutto a fuoco lento per qualche e aggiungere il riso continuando a mescolare, sfumate con il vino bianco. Passaggio successivo è quello di aggiungere un mestolo di brodo vegetale. Quando vedete che il riso inizia a seccarsi aggiungete il brodo, fate così fino alla completa cottura. Alla fine mantecate con il burro rimanente e del grana padano aggiustando col sale.