Ravioli Calabresi

I ravioli, così buoni e sapori grazie al loro ripieno che tanto li caratterizza sono, senza ombra di dubbio uno dei prodotti più tipici e rappresentativi della cucina italiana e come spesso accade con i prodotti tipici della cucina italiana, ne esistono di diversi tipi, che spaziano dai più delicati a quelli più robusti e decisi come quelli che stiamo per proporvi.

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:

–  500 g di farina,
–  5 uova,
–  1 cucchiaio di olio d’oliva,
–  sale.

Per il ripieno:

–  200 g di formaggio caciocavallo fresco,
–  200 g di soppressata,
–  3 uova,
–  sale,
–  pepe,
–  80 g di formaggio pecorino grattugiato,
–  ragù di maiale.

Procedimento:

Sulla spianatoia preparate la pasta con la farina, le uova, l’olio e il sale e tirate le sfoglie. Per il ripieno tagliate in pezzetti il caciocavallo, la soppressata e due uova sode, legate con un uovo e aggiungete il sale e il pepe. Con un cucchiaino distribuite su ciascuna sfoglia l’impasto a mucchiettini a distanza di 7-8 cm. Coprite con un’altra sfoglia, premete con le dita intorno ai mucchietti di ripieno per fare aderire bene la pasta, poi tagliate i ravioli a losanghe. Fateli asciugare per alcuni minuti su una tovaglia cosparsa di farina, lessateli, sgocciolateli delicatamente e conditeli con il pecorino grattugiato e il ragù di maiale. I ravioli, così buoni e sapori grazie al loro ripieno che tanto li caratterizza sono, senza ombra di dubbio uno dei prodotti più tipici e rappresentativi della cucina italiana e come spesso accade con i prodotti tipici della cucina italiana, ne esistono di diversi tipi, che spaziano dai più delicati a quelli più robusti e decisi come quelli che stiamo per proporvi.