Ravioli alle verdure

In passato vi abbiamo già proposto diverse ricette che prevedevano l’utilizzo dei ravioli. Quest’oggi vi proponiamo la ricetta di un primo piatto vegetariano che pur prevedendo l’utilizzo dei ravioli, non prevede la carne ne tra il ripieno dei ravioli ne tra i condimenti, per un primo piatto delicato e squisito che difficilmente lascerà insoddisfatti i palati dei vostri commensali.

Ingredienti per 6 persone:

– 500 g di ravioli al formaggio,
– 1 peperone rosso,
– 2 coste di sedano,
– 1 cipollotto,
– 3 carciofi,
– 6 asparagi,
– 100 g di pisellini,
– 2 carote,
– 2 cucchiai di farina,
– 4 dl di brodo vegetale,
– 1 limone,
– 200 g di crescenza,
– 20 g di Parmigiano grattugiato,
– 4 cucchiai d’olio d’oliva,
– sale q.b.,
– pepe q.b.

Procedimento:

Mondate gli asparagi e tagliateli a pezzetti di 5 cm e poi in quattro per il lungo. Lessateli per 5 minuti in acqua salata. Mondate i carciofi, tagliateli a fettine, tuffateli in acqua acidulata con succo di limone e scolateli. Lessateli per 10 minuti in acqua salata assieme ai pisellini. Sbucciate e mondate le carote. Lavate e mondate le coste di sedano. Tagliate le due verdure a dadini. Scaldate l’olio in una grande padella antiaderente e soffriggete per 10 minuti carote, sedano, peperone e il cipollotto tritato. Unite le altre verdure e cuocete per 5 minuti. Cospargete con la farina e bagnate con il brodo bollente. Quando il liquido si è addensato, spegnete. Lessate i ravioli in acqua salata e scolateli. Versateli in una pirofila imburrata e unite le verdure. Distribuite la crescenza a fiocchetti sulla superficie e cospargete di Parmigiano. Gratinate nel forno ben caldo finché si forma una crosta dorata.