Pollo alle mandorle

pollo-alle-mandorlePer la nostra rubrica “la cucina nel mondo”, questa settimana andremo ad esplorare la gastronomia di un popolo tanto grande quanto longevo che vanta una tradizione gastronomica plurimillenaria, stiamo parlando del popolo cinese e della loro gastronomia. Questa settimana vi proponiamo il loro piatto più famoso, tanto famoso che anche chi non ha mai messo piede in un ristorante cinese lo ha sentito nominare. Il pollo alle mandorle, è un classico secondo piatto di origine cinese, molto comune e apprezzato nei vari ristoranti sparsi sul nostro territorio. La preparazione del pollo alle mandorle è abbastanza veloce e non particolarmente difficile: l’unica particolarità sarà quella di trovare la salsa di soia e lo zenzero che dovrete cercare nei grandi supermercati, dove sono facilmente reperibili prodotti alimentari cinesi.

Ingredienti per 4 persone:

600 gr. di pollo tagliato a dadini;
300 gr. di mandorle pelate;
4 cucchiai di salsa di soia;
1 cucchiaio di maizena;
Aglio in polvere;
1 limone;
zucchero;
pepe bianco;
olio;

Procedimento:

Tagliate il pollo a piccoli bocconcini e mettetelo in una ciotola. Conditelo con la salsa di soia, la maizena, una spolverata di aglio in polvere, una spolverata di zucchero e mescolate per bene, quindi riponete il tutto nel frigo e lasciate riposare per 2 ore circa. Scaldate l’olio in padella, alzate la fiamma in macchina e fate rosolare le mandorle. Non appena le mandorle saranno appena appena dorate unitevi i bocconcini di pollo, spremetevi il succo del limone ed aggiungete una tazzina da caffè di acqua. Cuocete per 5/7 minuti, sempre a fiamma alta, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Spolverate con il pepe e servite caldissimo.