Polenta e zucca

Il piatto che vi stiamo per presentare ha una tripla veste, infatti a seconda dei casi, potremo servirlo come un ottimo antipasto, un atipico contorno o, come ve lo proponiamo noi oggi, come secondo alternativo. Nato dalla fusione di due ingredienti che, solitamente, non andremmo mai a mescolare, questo piatto soprende sia per il sapore che per la sua alta flessibilità. Scopriamo cosa serve e cosa fare per realizzarlo.

Ingredienti per 6 persone:

– 400 gr di polenta cotta;
– 400 gr di zucca;
– 80 gr di nocciole;
– 2 cipolle rosse;
– 1 spicchio di aglio;
– 1 cucchiaio di timo;
– 1 cucchiaio di rosmarino;
– 5 cucchiai di olio;
– sale q.b.

Procedimento:

Affettate sottilmente la zucca e sistematela in una teglia ben oliata; insaporitela col rosmarino, un pizzico di sale, poco olio e infornatela a 200 °C, finché diventa morbida e leggermente dorata. A metà cottura controllate che non secchi troppo e, se serve, spruzzatela con poca acqua. Dividete le cipolle a spicchi e grigliatele su una piastra ben calda per almeno 5 minuti, facendo attenzione a non farle bruciare. Tagliate la polenta a fette spesse 1,5 cm; scaldate una grande padella dal fondo pesante, ungetela bene e fatevi dorare le fette da entrambi i lati, finché si forma una leggera crosticina. Salate con moderazione. Riunite in un mixer le nocciole con l’aglio e il timo e tritate tutto molto finemente. Trasferite il composto in una ciotola, salatelo leggermente e diluitelo con poco olio e un goccio d’acqua, fino a ottenere una crema morbida. Disponete la polenta, ben calda, su un piatto da portata, ricoperta con la salsa di nocciole e le fettine di zucca. Decorate con gli spicchi di cipolla e servite.