Piatto unico al gusto di cicoria

Selvatica o coltivata, questa insalata di stagione aiuta fegato e reni a smaltire le tossine che favoriscono l’ingrassamento e la cellulite. Grazie alla natura la cicoria più disintossicante e gustosa cresce in primavera, proprio quando il corpo ha  necessità di ripulirsi dalle tossine che impediscono al metabolismo di lavorare a regime. Le sostanze attive contenute nelle sue foglie depurano gli organi emuntori (fegato e reni) e favoriscono la peristalsi. Tutte le cicorie hanno un’ottima azione sgonfiante a fronte di un apporto calorico irrisorio. Eccovi dunque un modo di prepararla facendo tesoro delle sue virtù terapeutiche…

Piatto unico dal sapore inconfondibile  dove l’insieme degli ingredienti  quali: il petto d’anatra, le patate e la cicoria viene sapientemente condito con miele, olio e limone . L’insieme così ottenuto ha un sapore unico decisamente piacevole che non ci fa sentire affatto l’amaro della cicoria …

Ingredienti per 4 persone: 

– petto d’anatra 4 pezzi;
– cicoria 400 gr;
– miele 2 cucchiai;
– patate 400 gr;
– scorza di limone q.b.;
– aglio 2 spicchi;
– olio extra vergine q.b.

Procedimento:

Primo passo è quello di incidere il petto d’anatra nel senso della lunghezza e farcirlo con della cicoria che sarà  ripassata in padella con aglio,olio,peperoncino e uva sultanina. Cuocere per qualche minuto in padella glassando con miele e dopo continuare la cottura per 10 minuti circa con un coperchio sopra. Nel frattempo cuocere  le patate sbucciate in pochissima acqua per 25 minuti circa, dopodiche schiacciarle,salarle e mettere la buccia di limone grattugiata. Servire con la schiacciata al centro del piatto e il petto d’anatra scaloppato intorno.