Pesce Spada al Microonde

Il pesce spada è un pesce di mare che raggiunge notevoli dimensioni. Lungo fino a 4 metri e mezzo ha un corpo fusiforme con il classico prolungamento mascellare a forma di spada. Nonostante la mole imponente (può superare i 300 kg di peso), il pesce spada è un forte nuotatore, probabilmente il più veloce tra tutti i pesci. Le carni del pesce spada sono bianco-rosate, dal sapore caratteristico e piuttosto pregiate. Viene commercializzato fresco, surgelato o in tranci.

Dal punto di vista nutrizionale il pesce spada è un alimento di ottima qualità. Le sue carni sono infatti ricche di proteine ed i pochi grassi che contiene appartengono prevalentemente alla famiglia dei polinsaturi. Il pesce spada rappresenta anche un’ottima fonte di vitamina B12, B6, niacina, fosforo e selenio.

Il pesce spada è un pregiato piatto tipico siciliano e calabrese, pescato e servito a Messina, e provincia, ad esempio Taormina, Milazzo, Sant’Agata di Militello, Roccalumera, Barcellona e Reggio Calabria e sua provincia soprattutto nei borghi di Villa San Giovanni, Palmi, Scilla e Bagnara Calabra diventandone caratteristica gastronomica delle località. Si tratta di una ghiotta che utilizza il pescespada come pesce.

A causa dell’inquinamento dei mari, la carne di pesce spada, come quella di molte altre specie di grossi pesci, contiene alti livelli di metalli pesanti, tra cui il mercurio. Di conseguenza se ne sconsiglia il consumo frequente, ed è da evitare il consumo da parte di bambini e di donne incinte. Inoltre sul mercato sono presenti esemplari giovani, di piccole dimensioni che, oltre ad avere una carne più tenera, contengono meno mercurio di quelli anziani. I tranci di pesce spada devono avere un odore delicato e gradevole, non ammoniacale. La polpa dev’essere compatta e leggermente rosata, non gialla. Premendo un dito sulla carne non deve rimanere l’impronta poiché questo è un indice di scarsa freschezza.

Al supermercato ci si può imbattere in tranci commercializzati come pesce spada ma provenienti da altri pesci di taglia analoga come lo squalo. Se il pesce spada non viene esposto con la testa, per accertarsi della sua provenienza occorre osservare la carne ai lati della vertebra: solo se presenta delle righe più scure che formano una “x” si tratta di vero pesce spada.

Ingredienti per 4 persone:

– 4 fette di pesce spada, circa 400 gr
– 400 gr di pomodorini tagliati a cubetti
– 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
– sale e pepe
– basilico o prezzemolo tritato
– Origano
– 2 spicchi d’aglio o aglio in polvere

Procedimento:

Sciacquate la fetta di pesce spada, e se volete rimuovete il grasso esterno. Lavate il prezzemolo. Tagliare i pomodorini e l’aglio in dimensioni simili a cubetti, e preparate il basilico (o prezzemolo).  Spolverare leggermente di sale e aglio in polvere entrambi i lati del pesce. Riponete la fetta di pesce in un contenitore, largo quanto basta per farvi stare al fetta di pesce spada, e aggiungete i pomodorini, (preventivamente salati), il basilico, un po’ d’olio, sale e pepe e origano. Coprire e inserire nel forno a microonde e programmare al massimo della potenza per 4/5 minuti (se il pesce è già scongelati) o 6 minuti (se il pesce è congelato).