Pastiglie al formaggio

Le Pastiglie al formaggio nascono abbracciando la filosofia del presupposto che il pranzo (ma vale per tutti i pasti) debba essere anche divertente ed una piacevole scoperta, si rivelano un gustoso e divertente antipasto. Dai pochi e semplici ingredienti, questo antipasto risulta relativamente facile da realizzare ed è ideale per aprire pranzi e cene che vogliano andare un po’ oltre l’aspetto formale. Come per qualsiasi altro piatto, anche in questo caso, la freschezza degli ingredienti non solo è importante ma è anche fondamentale per l’ottima riuscita del piatto, quindi attenzione a non utilizzare mai ingredienti stantii. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poterlo realizzare.

Ingredienti per 6 persone:

– 200 G Farina
– 100 G Formaggio Parmigiano Grattugiato
– 100 G Burro
– 1 Uovo
– 100 G Formaggio Emmenthal Bavarese
– 50 G Panna
– Sale
– Pepe

Procedimento:

In una fondina, mescolate alla farina il parmigiano, il burro fuso (non caldo), l’uovo battuto con sale e pepe e la panna. Ottenuta una pasta omogenea, di media consistenza, spianatela sul piano di lavoro infarinato e ritagliatevi, con una fustella tonda a bordi lisci o con l’orlo d’un piccolo bicchiere, delle tartine circolari di circa 4 cm di diametro. Appena pronte, poggiate le pastiglie sull’emmenthal grattugiato in modo che ne risultino ricoperte solo da un lato. Fatto ciò, adagiatele sulla piastra unta del forno, posandole sul lato opposto a quello ricoperto di emmenthal. Spingete la piastra in forno preriscaldato a 200 gradi e lasciate che le pastiglie diventino dorate (20 minuti circa).