|⇨ Pasta gratinata

Siamo giunti al consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde ed apriamo questo nostro appuntamento settimanale proponendovi la ricetta della nostra Pasta gratinata.


La Pasta gratinata è un delizioso ed intrigante primo piatto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina a microonde. Questo antipasto vi incuriosirà prima, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori delicati, unici ed indescrivibili. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare la Pasta gratinata.

Ingredienti per 4 persone:

– Rigatoni: 400 gr.
– Pecorino piccante grattugiato: 120 gr.
– Caciocavallo: 100 gr.
– Burro: 60 gr.
– Latte: mezzo litro
– Farina bianca: 3 cucchiai
– Noce mostata: 1 pizzico
– Sale e pepe: q.b.

Procedimento:

Ponete sul fuoco in una capace pentola abbondante acqua salata e, appena prenderà il bollore, lessatevi i rigatoni al dente. Nel frattempo preparate la besciamella: fate fondere sul fuoco in un tegamino 40 g di burro. Unitevi prima la farina, mescolando con un cucchiaio di legno affinché non si formino grumi, poi a filo il latte; quindi portate la salsa a ebollizione, unendo ancora un po’ di latte se dovesse addensarsi troppo; spolverizzate con una presa di noce moscata grattugiata, salate, pepate e togliete lo salsa dal fuoco. Scolate i rigatoni ormai cotti, conditeli con la salsa e il pecorino e mescolateli bene. Ungete una teglia da forno con il burro rimasto, versatevi la pasta e ricopritela con il caciocavallo tagliato a fette sottili. Infornate a 200°C e lasciate gratinare per 10-12 minuti, fino a quando si sarà formata una crosticina dorata. Trascorso il tempo indicato, sfornate e servite la pasta ben calda in tavola nello stesso recipiente di cottura.

Nota Bene:

I tempi di cottura potrebbero variare da forno a forno, da marca a marca e da modello a modello, per tale motivo i tempi espressi nella presente ricetta vanno considerati come puramente indicativi, quindi fate affidamento alla vostra esperienza ed alla vostra conoscenza del modello e marca di forno a microonde che possedete.