Pasta con il matarocco

Pasta con il mataroccoProsegue il nostro excursus sulla cucina siciliana con una nuova e tanto semplice quanto particolare ricetta. Questa volta si tratta di un primo piatto, povero ma pieno di sapori naturali, tipico della zona marlalese e più precisamente della contrada Matarocco da dove prende il nome, semplice ed unico nel suo genere da preparare in pochi minuti.

Ingredienti per 4 persone:

350 g di spaghetti (o di linguine),
20 foglie di basilico,
3 pomodori rossi (350 g circa),
2 spicchi di aglio,
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
pecorino grattugiato.

Procedimento:

Pelate i pomodori dopo averli tuffati prima in acqua bollente per 2 minuti e poi passati in acqua fredda. Privateli dell’acqua di vegetazione, dei semi e tritateli grossolanamente. Riservateli.

Pestate nel mortaio il basilico e l’aglio assieme a un pizzico di sale grosso e a qualche grano di pepe nero. Aggiungete i pelati tritati e amalgamate il tutto con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Conditeci gli spaghetti con la salsa e servite con pecorino siciliano grattugiato.