Padellata di pesce

Padellata di pesceQuella che stiamo per proporvi è una ricetta di un piatto leggero adatto sia come secondo che ad una cena (magari post palestra) per chi non si vuole appesantire troppo. Tutti i pesci ed i crostacei presenti possono essere sia freschi che surgelati, ma attenzione, se da un lato è più pratico utilizzare ingredienti surgelati, dall’altro è più sicuro e genuino utilizzare ingredienti freschi e (perché no) a chilometro zero. Il risultato finale sarà nettamente diverso con un piatto molto più ricco di sapori.

Ingredienti per 4 persone:

pesce misto a piacere (scorfano, spigola, rombo, cozze, scampi) 2 kg,
2 spicchi d’aglio,
una cipolla,
4 cucchiai d’olio d’oliva,
peperoncino,
2 o 3 foglie di alloro,
mezzo litro di vino bianco,
pomodori freschi 500 g,
sale q.b.

Procedimento:

Imbiondite in una padella con 4 cucchiai d’olio d’oliva un trito di aglio, cipolla, peperoncino e due o tre foglie di alloro. Sistematevi il pesce cominciando dai pezzi più grossi e terminando con i più piccoli. Alzate la fiamma al massimo e chiudete col coperchio. Aspettate che giunga a bollore e dopo due o tre minuti scoperchiate e aggiungete il vino bianco o lo spumante secco. Richiudete la pentola e alzate di nuovo la fiamma. Dopo altri 3-4 minuti di forte bollore, aggiungete i pomodori tagliati a spicchi, salate a piacere e richiudete il coperchio. Alzate di nuovo la fiamma fino alla completa cottura del pesce (circa 5-6 minuti). Servite ben caldo con bruschette all’aglio.