|⇨ Manzo della California

Proseguiamo il consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde proponendovi la ricetta del delizioso Manzo della California.


Il Manzo della California è un prelibato secondo piatto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina a microonde. Questo secondo piatto vi incuriosirà prima, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori unici ed indescrivibili. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare il Manzo della California.

Ingredienti per 4 persone:

– Polpa di manzo: 850 gr.
– Pancetta tesa: 30 gr.
– Farina bianca: 2 cucchiai
– Burro: 50 gr.
– Cipolline bianche: 6 gia’ sbucciate
– Aceto di vino bianco: mezzo biacchiere
– Panna: 1/4 di litro
– Brodo: 1/4 di litro
– Sale e pepe: q.b.

Procedimento:

Tagliate a metà le cipolline e mettetele in una casseruola che possa contenere la carne di misura. Unite il burro e fatele rosolare piano per qualche minuto. Intanto mettete la carne sul tagliere, con un coltellino ben affilato praticate sulla superficie tanti tagli profondi e inserite in ognuno un pezzo di pancetta. Legatela quindi con uno spago da cucina perché rimanga in forma durante la cottura e passatela nella farina. Appena le cipolle saranno ben rosolate toglietele dal recipiente con una schiumarola e tenetele da parte. Nel fondo di cottura mettete la carne e fatela colorire da tutte le parti rigirandola con 2 palette. Bagnate la carne con l’aceto, lasciatelo evaporare, abbassate la fiamma, unite il brodo, metà della panna e le cipolline rosolate. Insaporite con un pizzico di sale e una presa di pepe, coprite il recipiente e lasciate cuocere a fuoco bassissimo per 3 ore e mezzo circa rigirando la carne di tanto in tanto. Qualche minuto prima di togliere dal fuoco unite la panna rimasta e regolate di sale. Togliete la carne dal recipiente, affettatela e disponetela su un piatto da portata. Versatevi sopra il fondo di cottura e servite.

Nota Bene:

I tempi di cottura potrebbero variare da forno a forno, da marca a marca e da modello a modello, per tale motivo i tempi espressi nella presente ricetta vanno considerati come puramente indicativi, quindi fate affidamento alla vostra esperienza ed alla vostra conoscenza del modello e marca di forno a microonde che possedete.