Maccheroni con cinque buchi al ragù di maiale

maccheroni-con-cinque-buchi-al-ragu-di-maialeLa pasta con i cinque buchi è un’istituzione in Trinacria e che sia un formato tipicamente siciliano è fuor di dubbio, come è fuor di dubbio che sia tradizione mangiarlo nel periodo di carnevale, specialmente nella zona del catanese dove non è festa in maschera se non si mangia rigorosamente pasta a cinque buchi, salsiccia e chiacchiere, ma questo non significa che debba essere consumata esclusivamente in quel periodo dell’anno.

Ingredienti per 4 persone:

500 grammi di maccheroni a 5 buchi fresca,
300 grammi di manzo,
250 grammi di cotenna,
300 grammi di polpa di maiale,
25 grammi di estratto di pomodoro,
1,5 kg di pomodori,
2 spicchi d’aglio,
1/2 cipolla,
1/2 bicchiere di vino rosso,
1 bicchiere d’olio d’oliva extravergine,
2 foglie di alloro,
basilico,
prezzemolo,
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Soffriggete in un tegame la cipolla con l’olio per cinque minuti ed aggiungete poi l’aglio schiacciato, la carne di maiale, di manzo e la cotenna tagliata a strisce larghe tre centimetri. Fate cuocere dieci minuti ed aggiungete l’estratto di pomodoro ed il vino che lascerete evaporare. Unite, in ultimo, i pomodori spellati e tagliuzzati, le foglie di alloro, il sale, il pepe, il prezzemolo e fate cuocere per due ore a fuoco basso, allungando se necessario con mezzo bicchiere d’acqua. Bollite la pasta fresca in acqua salata, scolatela, conditela con il ragù e le foglie di basilico e servite in tavola con una spolverata di Grana.