|⇨ Maccheroni alla pesarese

Siamo giunti al consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde ed apriamo questo nostro appuntamento settimanale proponendovi la ricetta dei nostri Maccheroni alla pesarese.


Maccheroni alla pesarese sono un delizioso ed intrigante primo piatto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina a microonde. Questo antipasto vi incuriosirà prima, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori delicati, unici ed indescrivibili. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare i Maccheroni alla pesarese.

Ingredienti per 4 persone:

– maccheroni: 360 gr.
– prosciutto cotto: 200 gr.
– petto di tacchino: 150 gr.
– fegatini di gallina: 150 gr.
– burro: 60 gr.
– gruviera: 100gr.
– panna da cucina: 1 bicchiere
– carne magra di vitello macinata 2 volte: 50 gr.
– tartufo nero: 1
– cipolla: 1
– sale e pepe: q.b.

Procedimento:

Mettete a rosolare in un tegame a fuoco basso 15 gr. di burro, la cipolla sbucciata e affettata finemente, e la carne di vitello macinata; insaporite con sale e pepe appena macinato, aggiungete mezza tazza di acqua calda e incoperchiate. Lasciate cuocere per 20 minuti circa, facendo restringere il sugo ottenuto. Fate cuocere i maccheroni in una pentola con abbondante acqua bollente, salateli e scolateli dopo una decina di minuti; tritate insieme il petto di tacchino, i fegatini di gallina, il prosciutto cotto e il tartufo; mettete il trito in un mortaio e pestatelo con cura; setacciate il tutto e raccogliete il passato in una terrina; amalgamate al composto 2 cucchiai di panna, salate e pepate. Imburrate una pirofila e disponetevi i maccheroni man mano che li avrete riempiti del composto, servendovi di un cucchiaio; quando avrete sistemato un primo strato di maccheroni, versatevi sopra un po’ del sugo preparato e del burro a fiocchetti; spolverizzate con il gruviera grattugiato e formate un secondo strato di maccheroni. Versate sopra questo secondo strato la panna rimasta insieme al rimanente gruviera. Ponete il burro rimasto in un pentolino sul fuoco e, quando si sarà sciolto, versatelo sopra il secondo strato di maccheroni. Mettete la pirofila in forno preriscaldato e fate cuocere per un quarto d’ora a 200°C, quindi servite in tavola i maccheroni ben caldi.

Nota Bene:

I tempi di cottura potrebbero variare da forno a forno, da marca a marca e da modello a modello, per tale motivo i tempi espressi nella presente ricetta vanno considerati come puramente indicativi, quindi fate affidamento alla vostra esperienza ed alla vostra conoscenza del modello e marca di forno a microonde che possedete.