Linguine allo scorfano

Per la nostra consueta rubrica settimanale dedicata la Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosiuti e diffusi in Italia, vi mostreremo come realizzare un intrigante primo a base di pesce e più precisamente vedremo cosa serve e cosa fare per cucinare delle impeccabili linguine allo scorfano.

Ingredienti:

– 600 gr. di scorfano fresco,
– 15 pomodori ciliegina,
– 1 mis. e mezzo di vino bianco secco,
– 2 filetti di acciughe salate,
– 4 spicchi d’aglio,
– 70 gr. di olio extra vergine di oliva,
– 2 cucchiai di prezzemolo tritato,
– pepe nero a piacere,
– sale q.b.

Procedimento:

Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e privateli dei semi. Disponete nel cestello il pesce lavato e tagliato a tranci (testa inclusa). Lavate, diliscate le acciughe e mettetele nel boccale con l’olio, l’aglio, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato e fate soffriggere per 5 minuti a 100°, velocità 1. Eliminate gli spicchi d’aglio, unite i pomodorini, poco sale e posizionate il cestello con il pesce ed un rametto di prezzemolo: ponete in cottura per 20 minuti a 100°, velocità 1 e dopo 5 minuti unite il vino dal foro del coperchio. A cottura ultimata estraete il cestello, spinate il pesce e dividetelo a pezzetti. Posizionate la farfalla, unite il pesce al sugo, controllate il sale e rimettete in cottura per 2 minuti a 100°, velocità 1. Condite delle linguine e portatele in tavola dopo averle cosparse con il prezzemolo tritato rimasto e con una bella spolverata di pepe macinato al momento.

Nota Bene:

Se non trovate lo scorfano fresco, potete utilizzare 400 gr. di scorfano surgelato. Se non avete le acciughe salate, potete sostituirle con sei filetti di acciughe sott’olio o con due cucchiai di pasta d’acciuga. Per questo sugo sono indicati anche spaghettini o gnocchetti sardi.