Linguine alle erbette

Linguine alle erbetteCaratterizzate da foglioline tenere e allungate e da gambo sottile, appartengono alla stessa famiglia delle bietole “da costa”. Presenti sul mercato da primavera a fine estate, sono un’eccellente fonte di acqua e di sali minerali. È ottimo il loro apporto di potassio, necessario per l’equilibrio idrico dell’organismo e per un’efficiente contrazione muscolare.

Notevole è anche la quantità di vitamina A, presente in forma di betacarotene, particolarmente utile per proteggere la pelle dall’aggressione dei raggi solari. Tendono ad accumulare una certa quantità di nitrati, sostanze da assumere con moderazione perché si trasformano facilmente in nitriti, composti potenzialmente nocivi per l’organismo. Anche per questo è bene consumare le erbette freschissime.

Ingredienti per 4 persone:

350 g di linguine,
600 g di erbette,
olio d’oliva,
50 g di asiago d’allevo grattugiato,
1 spicchio di d’aglio,
sale q.b.

Procedimento:

Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua bollente salata. Mondare le erbette e lavarle. Quando l’acqua alzerà il bollore, immergervi le erbette, incoperchiate e, appena riprenderà l’ebollizione, mettere nel recipiente le linguine, cuocendole al dente. Intanto, far scaldare in un tegame l’olio e aromatizzarlo con l’aglio, leggermente schiacciato, e toglierlo appena si sarà imbiondito. Scolare pasta e verdura, condire con l’olio all’aglio e il formaggio.