|⇨ Lasagne e melanzane

Fra le varietà di melanzane più conosciute e consumate in Italia citiamo: la violetta di Firenze, una melanzana con forma rotondeggiante, la violetta di Napoli, con una forma più allungata e dal sapore più “deciso”, la Larga Morada, dal colore più chiaro con strisce violacee e con un gusto molto delicato, la gigante di New York, viola ed enorme ed infine la violetta lunga palermitana dal colore viola scuro e dalla forma allungata.


 Solitamente le melanzane si distinguono per la forma che oltre ad essere rotonda può avere forma allungata ed ovale.

La melanzana ha un potere calorico molto basso: infatti ogni 100 gr. di parte edibile abbiamo una resa di sole 18 calorie, il che la rende un ingrediente ideale (oltre che buono) per chi vuole avere un occhio di riguardo.

Ingredienti per 4 persone:

– 400 G Pasta Tipo Lasagne
– 4 Melanzane
– 500 G Pomodori
– 30 G Formaggio Grana Grattugiato
– 1 Bicchiere Olio D’oliva
– 1 Spicchio Aglio
– Sale
– Pepe

Procedimento:

Tagliate le melanzane a fette sottili e friggetele in olio fino a farle dorare; scottate i pomodori per sbucciarli, tagliateli a pezzi e fateli friggere rapidamente. Mescolate il basilico tritato con il parmigiano e mettete a cuocere le lasagne in acqua salata e poi mescolatele con l’olio in cui sono stati cotti i pomodori. Dopo avere imburrato una pirofila, spargete sul fondo uno strato di pasta, poi uno strato di melanzane fritte cospargendo di basilico, parmigiano e pomodori. Sulla superficie mettete alcuni pezzi di burro e mettete in forno per un quarto d’ora.