|⇨ Lasagne agli asparagi

Le Lasagne agli asparagi sono l’originale e intrigante primo piatto che abbiamo selezionato per voi e che utilizziamo per aprire la nostra consueta rubrica settimanale dedicata al Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


La ricetta che stiamo per mostrarvi è quella di un primo piatto che vi intrigherà col suo originale accostamento di ingredienti. Si tratta di un primo piatto che qui reinterpretiamo e reinventiamo secondo la filosofia del Bimby. Le Lasagne agli asparagi, non solo sono deliziose, ma risulterà anche estremamente semplice da realizzare e, grazie al nostro insostituibile Bimby, la si realizzerà anche molto velocemente. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare le nostre Lasagne agli asparagi.

Ingredienti per 6 persone:

– ricotta g 400
– rettangoli di pasta fresca all’uovo g 350
– asparagi, già mondati, g 350
– 3 zucchine
– un mazzetto di basilico
– 150 gr. burro
– 200 gr. parmigiano
– scalogno
– 100 gr. panna liquida da cucina
– brodo vegetale
– sale
– pepe

Fare la pasta verde:

– 250 gr. Di farina
– 100gr. Di spinaci puliti e lavati bene e lasciati sgocciolare
– 1 uovo
– 1 cucchiaio di olio
–1 pizzico di sale:

Procedimento:

Inserire nel boccale la farina gli spinaci crudi e portate per 30 secondi da velocità 6 a 9, aggiungere l’uovo, il sale, l’olio e portare per altri 30 secondi a Velocità 6 e 1 minuto a spiga. Lasciare riposare la pasta in una ciotola chiusa per mezz’ora, poi tirare la pasta sottilissima lavare le tre zucchine tagliarle a tocchi metterle nel boccale e portate per 5 secondi a velocità 3 (si presentano a piccoli pezzetti) mettere da parte lavare bene le foglioline di basilico e metterle in una ciotola Staccate agli asparagi le punte; riducete i gambi a rondelle lavarli metterli nel boccale, per 20 minuti a 100° a velocità 2, con uno scalogno, 40 gr. di burro, un mestolo di brodo vegetale, sale, pepe; a fine cottura unite g 100 di panna da cucina, 400 gr. Di ricotta, sale e pepe q. b., un cucchiaio di parmigiano grattugiato e frullate il tutto a salsina da 5 a 10 secondi a velocità 3. Con alcuni rettangoli di pasta fresca, che dovranno essere molto sottili e non cotti in acqua, rivestite una pirofila ben imburrata, facendoli debordare. Versate sul fondo un mestolino di salsa alla ricotta, coprite con uno strato di zucchine, foglioline di basilico (spezzettare con le mani per non perdere profumo e sapore), formaggio grana poi ancora pasta, ricotta e così via, fino ad esaurimento degli ingredienti. Alla fine, ripiegate all’interno la pasta eccedente, completate il pasticcio con abbondante parmigiano, fiocchetti di burro, e passatelo nel forno a 180° per 40 minuti circa. Fatelo riposare per qualche minuto prima di servirlo.