kourabiedes

I kourabiedes o kourabiethes (κουραμπιέδες) sono dei biscotti tipici della Grecia realizzati con una pasta frolla leggera, tipicamente a base di mandorle. Spesso i kourabiedes sono impastati con il brandy, e di solito insaporiti con il metaxa, o la vaniglia, il mastika o l’acqua di rose. I kourabiedes sono modellati a forma di mezzaluna o di cerchi, poi infornati sino a doratura. Una volta freddi, vengono decorati con lo zucchero a velo. Come i melomakarono, i kourabiedes sono considerati dolci per alcune ricorrenze speciali come il Natale o i battesimi. In alcune regioni della Grecia, i kourabiedes di Natale, sono abbelliti con una unica foglia speziata per ogni biscotto.

Ingredienti:

– 200 gr di Farina
– 100 gr di Burro
– 40 gr di Farina Di Mandorle
– 40+100 gr di Zucchero A Velo
– 1 Tuorlo d’uovo
– 2 cucchiai di Liquore All’anice
– 3 gr di Lievito In Polvere Per Dolci
– Acqua Di Rose Per Dolci q.b
– Acqua Di Rose q.b.

Procedimento:

Lavorate a crema il burro morbido con lo zucchero (40 gr), unite il liquore all’anice (Ouzo) e il tuorlo, amalgamando bene il tutto. Incorporate le farine miscelate con il lievito. Ricavate dal composto delle palline e disponetele su di una teglia rivestita di carta forno, ben distanziate. Cuocete i Kourabiedes in forno già caldo a 190° per circa 10′ o comunque fino a dorarli. Sfornateli e spruzzate i kourabiedes ancora caldi con l’acqua di rose, poi ricopriteli con il restante zucchero a velo.