Jota

Per la nostra consueta rubrica dedicata alla cucina dal mondo, quest’oggi torniamo a far visita all’Austria per scoprire un altro dei piatti caratteristici della gastronomia di questo paese. Il piatto in questione si chiama jota ed è un piatto che ritroviamo anche nella cucina triestina, diffusosi nella cucina del Friuli Venezia Giulia (particolarmente nelle province di Trieste e Gorizia), del Litorale sloveno e dell’Istria a seguito della dominazione austro ungarica.

Ingredienti per 4 persone:

– 1 Cipolla
– 2 Carote
– 4 Coste Sedano
– 1 Porro
– 50 G Lardo Tritato
– 150 Cl Acqua Calda
– Sale
– Pepe
– 300 G Fagioli Freschi
– 100 G Verza Tagliata Finemente
– 200 G Orzo Perlato Già Lessato

Procedimento:

Tritare assieme 1 cipolla, 2 carote, 4 coste di sedano e 1 porro e soffriggerli con 50 g di lardo tritato. Coprire con 150 cl di acqua calda, salare, pepare e aggiungere 300 g di fagioli freschi. Cuocere a fiamma dolce per un’ora e aggiungere 100 g di verza tagliata finemente. Quando i fagioli sono cotti unire 200 g di orzo perlato già lessato. Far riposare per 15 minuti per far amalgamare i sapori e servire.