|⇨ Involtini di platessa alla ligure

involtini-di-platessa-alla-ligure

I deliziosi Involtini di platessa alla ligure sono un ghiottissimo e squisito primo piatto che abbiamo selezionato per voi per proseguire la nostra consueta rubrica settimanale dedicata al Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


La ricetta che stiamo per proporvi è un classico primo piatto tipico della cucina italiana che qui viene realizzato seguendo la filosofia del Bimby. Gli invitanti Involtini di platessa alla ligure, risulterà estremamente facili da realizzare e, grazie al nostro insostituibile Bimby, li si potrà realizzare anche in tempi decisamente contenuti. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare gli squisiti Involtini di platessa alla ligure.

Ingredienti per 4 persone:

– 600 grammi di filetti di platessa
– 50 grammi di olive verdi denocciolate
– 50 grammi di olive nere denocciolate
– 20 grammi di capperi
– 30 grammi di pomodorini secchi
– 300 grammi di passata di pomodoro
– 50 grammi di latte
– 40 grammi di olio evo
– 30 grammi di sedano
– 2 spicchi d’aglio
– 20 grammi di prezzemolo
– Sale e pepe qb

Procedimento:

Mettere nel boccale metà del sedano tagliato a pezzi, uno spicchio d’aglio, le olive verdi, i pomodorini secchi, metà dei capperi e tritare per 20 secondi a velocità 5, mettere da parte. Farcire i filetti di platessa con il trito ottenuto formando degli involtini e posizionarli nel recipiente e nel vassoio del Varoma leggermente oliato. Mettere nel boccale l’altro spicchio d’aglio, il prezzemolo, il sedano rimasto e tritare a velocità 5, aggiungere l’olio e soffriggere per 3 minuti a 100°. Aggiungere nel boccale il pomodoro il latte, i capperi rimasti e le olive nere. Posizionare il Varoma e cuocere per 15 minuti a temperatura Varoma con movimento antiorario. Una volta cotti, posizionare gli involtini su un piatto di portata e irrorare con il sugo ottenuto.