Gelatina di ribes

Ecco come fare in casa la gelatina di ribes, cosa che vi consigliamo di intraprendere soprattutto se vi trovate in montagna e potete raccogliere voi stessi il ribes nero, l’operazione non è difficile, e se poi alla fine sterilizzate i barattoli questa gelatina si conserverà senza problemi per un anno. Buonissima sul pane oppure da usare per preparare dei dolci, dove il suo colore scuro aiuta a creare bei contrasti cromatici.

Ingredienti per la gelatina di ribes 

– 2 kg di ribes nero;
– 5 o 6 foglie di ribes;
– 750 gr di zucchero;
– ½  litro di acqua.

Procedimento:

Lavate i ribes e le foglie lasciandoci i piccioli. Mettete tutto in una pentola assieme all’acqua e fate cuocere fino a quando il ribes sarà tenero, circa 20 minuti. Togliete la casseruola dal fuoco e lasciate riposare il tutto coperto a temperatura ambiente per tutta la notte. Il giorno dopo spremete il ribes usando un telo pulito a trama grossa, cercando di ricavare tutto il succo possibile. Versate il succo di ribes in una pentola, aggiungete lo zucchero e cuocete a fuoco medio per circa 30 minuti. Mescolate di frequente con un cucchiaio di legno. Togliete dal fuoco e riempite con la gelatina calda dei barattoli puliti e sterilizzati, chiudeteli subito e fateli raffreddare capovolti. Oppure, sterilizzateli dopo averli chiusi facendoli bollire per venti minuti e lasciandoli raffreddare completamente nella pentola usata.