Fagiolini al parmigiano

I fagiolini, o cornetti, sono i baccelli giovani del fagiolo, pianta annuale, caratterizzata da radice fittonante, generalmente non molto profonda, e da fiori di colore bianco, rosa o violaceo, riuniti in racemi.

Il ciclo biologico del fagiolino è molto breve ed, in certe coltivazioni, non supera i 60 giorni. Appartenenti alla famiglia delle Leguminose, come i fagioli, i fagiolini sono ricchi di sali minerali. Oltre a nutrire e rinfrescare l’apparato gastrointestinale, svolgono una spiccata azione diuretica. Per il buon contenuto di vitamina A, proteine e potassio sono raccomandati nelle malattie cardiache. Il fagiolino ha un basso potere calorico (17 Kcal. per 100 g. di sostanza) ed è molto ricco di fibra alimentare. Pur essendo una leguminosa la concentrazione di proteine è bassa: ci sono 2,1 g. di proteine ogni 100 g. di sostanza, contro i 6,4 g. dei fagioli freschi, e i 23,6 g. dei fagioli secchi. Questo è dovuto al fatto che la raccolta del baccello viene effettuata quando ancora il fagiolo all’interno è in fase di maturazione e non ha ancora accumulato tutte le sostanze di riserva che gli saranno necessarie al momento della germinazione. Il fagiolino è, dunque, da considerare un ortaggio piuttosto che un legume.

Ora che abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare i fagiolini, scopriamo in quanti e quali modi possiamo prepararli e servirli ai nostri cari e cominciamo con una prima ricetta facile, semplice ma buonissima. Scopriamo cosa serve e cosa fare per realizzarla al meglio.

Ingredienti per 4 persone:

– 800 G Fagiolini
– 100 G Formaggio Parmigiano
– 3 Uova
– 1/2 Bicchiere Latte
– Burro
– Sale
– Pepe

Procedimento:

Lessate i fagiolini per un quarto d’ora. Scolateli e sistemateli sul fondo di una pirofila imburrata. In una fondina sbattete le uova con mezzo bicchiere di latte, il sale, il pepe e il parmigiano grattugiato. Versate il tutto sui fagiolini e fate gratinare in forno preriscaldato a 180 gradi. Servite nello stesso recipiente.