Dentice al forno con verdure invernali

Uno dei protagonisti della tavola degli italiani in queste festività natalizie è sicuramente il dentice. La sua carne, magra e saporita, è piuttosto pregiata e quindi molto ricercata. In Italia la maggior parte del Dentice commercializzato è originario delle coste atlantiche africane ed appartiene ad altre specie come Dentex macrophthalmus e Dentex gibbosus. Negli ultimi anni si sta tentando di allevarlo in acquacoltura.

Ingredienti per 4 persone:

–  1000 g di dentice
–  250 g di finocchio
–  200 g di zucca gialla
–  120 g di rapa
–  100 g di porro
–  100 g di sedano
–  60 g di scalogno
–  1 cucchiaio di prezzemolo tritato
–  1/2 bicchiere di vino bianco secco
–  4 cucchiai di olio d’oliva
–  sale
–  pepe nero

Procedimento:

Mondate tutte le verdure: spuntate il finocchio, scartando le foglie esterne più fibrose; pelate la rapa; decorticate la fetta di zucca e privatela dei semi; spuntate la costa di sedano e il porro; sbucciate lo scalogno. Tagliate tutte le verdure a tocchetti regolari che farete sbollentare per 3 minuti in abbondante acqua salata. Scolateli e lasciateli raffreddare. Eviscerate il dentice aprendolo con un taglio dalle branchie alla cavità anale. Squamatelo, lavatelo, asciugatelo tamponandolo con un doppio foglio di carta assorbente da cucina, quindi insaporitelo, all’esterno e internamente, con un pizzicone di sale, una generosa macinata di pepe, un trito di prezzemolo. Incidetelo con un taglio a zig-zag per facilitare la cottura, sistematelo, con il lato inciso verso l’alto, su una placca unta d’olio, cospargetelo con il misto di verdure sbollentato, condite il tutto con sale, pepe, 3 cucchiai di olio, mezzo bicchiere di vino e passate in forno a 200°C per 25-30 minuti, coprendo la preparazione con un foglio di alluminio se, a metà cottura, le verdure dovessero risultare troppo colorite. Trasferite il dentice e il suo saporito intingolo in un piatto da portata caldo e servitelo subito.