Crostata ripiena con pesche e vin cotto

Anche quest’oggi vi proponiamo un dolce da realizzare in casa che prevede tra i suoi ingredienti l’utilizzo del vino cotto. Si tratta di una invitante crostata di pesche al vincotto che, oltre ad essere un ottimo dolce, all’occorrenza può rivelarsi anche una merenda alternativa da proporre ai nostri bambini.

Ingredienti:

– 3 uova;
– 430-450 gr di farina 00;
– 100 gr di burro fuso;
– 150 gr di zucchero;
– buccia di un limone;
– una bustina di lievito per dolci;
– qualche goccia di aroma di vaniglia.

Per il ripieno:

– 5 pesche gialle;
– 5 cucchiai di vino cotto marchigiano (sostituibile con un vino dolce);
– 6 cucchiai di zucchero;
– 100 gr di cioccolato bianco a pezzetti.

Procedimento:

Fate caramellare le pesche a tocchetti in una padella con zucchero e vino cotto per circa 15-20 minuti. Sulla tavola di legno fate una fontana con la farina setacciata con il lievito, mettete al centro le uova con lo zucchero e il burro fuso freddo, aromatizzate con la buccia di limone e la vaniglia,  formate una palla che farete riposare in frigo per una ventina di minuti. Con i due terzi della pasta foderate uno stampo da crostata e versate le pesche caramellate, ricoprite con la pasta rimasta e cuocete a 180° per una mezz’ora circa.