|⇨ Corona alla marmellata

Concludiamo il consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde proponendovi la ricetta della nostra Corona alla marmellata.


La Corona alla marmellata è un tanto invitante quanto delizioso dessert, estremamente buono e che qui vi proponiamo reinterpretandolo secondo la filosofia della cucina a microonde. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare la nostra Corona alla marmellata.

Ingredienti per 4 persone:

– Marmellata o confettura di frutti di bosco: 350 gr.
– Zucchero semolato: 50 gr.
– Farina bianca: 60 gr.
– Uova: 3
– Burro: 25 gr.
– Zucchero a velo: q.b.

Procedimento:

Fate sciogliere 15 g di burro in un pentolino. Foderate una placca da forno con un foglio di alluminio, spolverizzatelo con un poco di farina e scuotetelo per far scendere l’eccedenza. Versate in una ciotola 3 tuorli e lo zucchero semolato, quindi lavorateli con una frusta da cucina fino a quando diventeranno ben gonfi. Solo allora unitevi il burro sciolto e freddo e 50 g di farina fatta scendere da un setaccio piccolo. Montate a neve ben soda gli albumi, quindi uniteli al composto appena preparato lavorando con delicatezza per non smontarli. Versate infine tutto quanto sulla placca da forno precedentemente preparata e con una spatola stendete il composto in uno strato a forma rettangolare lungo circa 30 cm. Sistemate poi la pasta nel forno preriscaldato a 190°C e fatela cuocere per 16-18 minuti circa. Nel frattempo foderate con un foglio di carta oleata uno stampo per ciambella. Versate la marmellata in una ciotola e con un cucchiaio lavoratela un poco affinché si sciolga bene. Togliete la pasta dal forno e capovolgetela su un telo leggermente inumidito. Stendete sulla pasta ancora calda la marmellata facendone uno strato regolare. Partendo da una delle due estremità più lunghe arrotolate la pasta su se stessa chiudendo all’interno la farcitura. A lavoro ultimato avrete un ‘salsicciotto’ lungo 30 cm circa. Sistemate adesso il rotolo nello stampo preparato, unendo bene fra loro le due estremità, e ponete lo stampo in frigorifero. AI momento di servire, capovolgete lo stampo su un piatto da portata, spolverizzate la superficie del dolce con un poco di zucchero a velo fatto scendere da un piccolo setaccio e servite in tavola.

Nota Bene:

I tempi di cottura potrebbero variare da forno a forno, da marca a marca e da modello a modello, per tale motivo i tempi espressi nella presente ricetta vanno considerati come puramente indicativi, quindi fate affidamento alla vostra esperienza ed alla vostra conoscenza del modello e marca di forno a microonde che possedete.