Coppa gigante pralinata alle nocciole

La conclusione del pasto è sempre una cosa importante, specialmente se si hanno ospiti invitati e, come è ovvio, non si vuole sfigurare. Il dilemma se prendere un dolce in pasticceria o prepararne uno in casa è sempre dietro l’angolo e molto spesso si opta per la pasticceria per andare sul sicuro, ma esistono dolci che, pur essendo fatti in casa, non hanno nulla da invidiare a quelli fatti nelle migliori pasticcerie e quello che stiamo per proporvi rientra perfettamente in questa descrizione.

Ingredienti:

– 70 g di pan di spezie
– 1 tuorlo
– 50 g di zucchero
– 1 arancia non trattata
– Succo di limone
– 100 g di mascarpone
– 50 g di crema pasticciera
– Liquore all’arancia
– 2 cucchiai di arachidi o nocciole pralinate
– 2 cucchiai di scorzette d’arancia candite tritate

Procedimento:

Mettete il tuorlo nella ciotola, aggiungete 25 g di zucchero e lavorate gli ingredienti con la frusta, fino a ottenere un composto chiaro e soffice. Incorpora il mascarpone, 1 cucchiaio alla volta, continuando a montare con la frusta. Aromatizzate la crema con 1 cucchiaino di liquore e la scorza dell’arancia lavata, asciugata e grattugiata. Versate lo zucchero rimasto nel pentolino. Aggiungete 1 cucchiaino di acqua fredda, 2 gocce di succo di limone e portate a ebollizione a fuoco basso, mescolando con un cucchiaio di legno. Cuocete per circa 3 minuti, senza più mescolare, per evitare che lo zucchero fuso si attacchi al cucchiaio. Fate caramellare il composto, senza mescolarlo, per circa 2-3 minuti. Sbriciolate il pan di spezie piuttosto grossolanamente con le mani e suddividete metà in 4 coppette individuali. Versateci sopra uno strato uniforme di caramello e uno di crema pasticciera. Proseguite con un altro strato di pan di spezie e uno di caramello. Completate con uno strato uniforme di crema al mascarpone. Mettete le coppette per circa 10 minuti nel freezer, poi toglietele e decoratele con le arachidi o nocciole pralinate sbriciolate grossolanamente. Spolverizzate con le scorzette candite e servite.