Coniglio con funghi e patate

Coniglio_con_funghi_e_patateLa carne di coniglio è un tipo di carne magra ricca di vitamine del gruppo B mentre colesterolo e sodio sono a livelli molto bassi. Contiene anche buoni minerali come selenio, potassio, ferro e calcio ed è indicata anche per i bambini o per le donne in gravidanza, senza controindicazioni.

Si presta anche a numerose preparazioni, dunque è un alimento assai versatile per chi non vuole rinunciare al gusto ma è perfetta per chi è a dieta come alternativa al solito pollo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 coniglio di circa 1 kg, a pezzi,
  • 20 g di funghi secchi,
  • 40 g di burro o margarina,
  • 100 g di pancetta di maiale in un pezzo,
  • 1 cipolla,
  • 1 cucchiaio di farina bianca,
  • 1 bicchiere di vino bianco secco,
  • 1 dl di brodo di dado,
  • prezzemolo,
  • 1 foglia di alloro,
  • 1 pizzico di timo,
  • 600 g di patate,
  • sale,
  • pepe.

Procedimento:

Ammollate i funghi per 1/2 ora quindi strizzateli e tagliuzzateli; lavate il coniglio ed asciugatelo; tagliate la pancetta a dadini ed affettate la cipolla. Nella pentola a pressione fate dorare il coniglio col burro; unite la cipolla e la pancetta, continuate la rosolatura; cospargete di farina, mescolate e versate il vino che lascerete evaporare. Aggiungete il brodo, il prezzemolo, il timo e l’alloro, unitamente a sale e pepe. Chiudete la pentola, all’inizio del sibilo abbassate la fiamma al minimo e cuocete per 20 minuti. Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a tocchetti. Dopo i 20 minuti di cottura del coniglio, unitele assieme ai funghi, aggiustate di sale ed aggiungete eventualmente un po’ di brodo; richiudete la pentola e lasciate cuocere 8-10 minuti a fuoco basso.