Coleslaw croccante

Concludiamo le ricette di oggi proponendovi un’intrigante Coleslaw croccante, realizzata utilizzando il nostro preziosissimo ed insostituibile Kenwood Chef. La coleslaw, chiamata in breve semplicemente slaw, è un’insalata di cavolo cappuccio crudo diffusa negli Stati Uniti d’America. Il nome coleslaw nacque nel diciottesimo secolo come anglicizzazione dell’olandese koolsla, abbreviazione di koolsalade che significa appunto insalata di cavolo. Vi sono due modi di prepararla che differiscono solamente per il condimento: una versione prevede l’uso della maionese o del latticello, l’altra, più leggera si condisce con aceto e spezie. Il cavolo può essere preparato tagliandolo in pezzi finemente tritati oppure in strisce tagliuzzate o in piccoli pezzi.

Le due preparazioni principali, quella con la maionese o latticello e quella con l’aceto sono spesso entrambe rielaborate aggiungendo panna o panna acida e carote. A queste varianti basate sulla ricetta tradizionale si aggiungono altre variazioni, quest’insalata viene preparata anche aggiungendo altri tipi di frutta e verdura come mele, cipolle, ravanelli e peperoni e poi spezie come il rafano, semi e spezie varie.

Ci sono molte varianti della ricetta base che includono l’aggiunta di altri ingredienti, come il cavolo rosso, pepe, cipolla, formaggio grattugiato, ananas, mela, condimenti con la maionese o la panna. Negli USA, specialmente se servita nelle catene di ristorazione, la coleslaw spesso contiene surrogati della maionese o del latticello. Altre versioni insieme all’aceto incorporano la senape. Negli USA ne esistono molte varianti regionali. Una variante detta barbecue slaw o red slaw (slaw rossa) si serve nella regione del Piedmont nel North Carolina, è realizzata con ketchup (da cui l nome riferito al colore rosso) e aceto al posto della maionese. Un’altra variante prevede l’aggiunta di semi di sedano.

La coleslaw non è altro che un’insalata di cavolo (cappuccio), per cui con altri nomi e diverse varianti è diffusa in molti paesi. Ogni paese ha un’insalata simile alla coleslaw. A seguire sono riportate alcune varianti.

  • Nel Regno Unito, l’insalata di cavolo contiene quasi sempre la carota e la cipolla in aggiunta al cavolo. Alcune varianti includono frutta secca come le noci, uva sultanina o uvetta.
  • In Svezia una variante di insalata di cavolo fatta con aceto e olio è spesso servita con la pizza. Altre varianti di coleslaw includono i broccoli crudi triturati finemente al posto del cappuccio.
  • In Germania è in genere preparata con cavolo bianco o rosso e si chiama krautsalat. Vi sono due versioni: quella fredda (kalter) e quella calda (warmer). Nella prima le verdure sono finemente tagliate o grattugiate. Il tutto è condito con una marinata di aceto e olio e integrato con mele e cipolle . La versione calda è cucinata in brodo e poi condita con olio e aceto. Tipica è l’aggiunta di pancetta e prosciutto.
  • In Grecia viene servita insalata di cavolo come accompagnamento a molti piatti. Nel prepararla il cavolo viene tritato e scottato. Viene fatta colare l’acqua residua e poi è mescolato con olio d’oliva, aceto, succo di limone, sale, pepe e altre spezie . Anche in questo caso vi sono varianti che includono carote a la julienne e cipolle .
  • In Libano il Malfuf è una insalata di cavolo con una salsa di olio d’oliva , succo di limone e aglio, con l’aggiunta di spezie tipiche come il cumino e la menta.

Scopriamo come realizzare questa particolare insalata utilizzando il nostro Kenwood Chef.

Ingredienti per 2 persone:

– 325g di cavolo bianco, privato del torsolo
– 1 cipolla, pelata e tagliata in quattro
– 2 carote pelate
– 150ml di maionese (vedi ricetta)
– 15ml (1 cucchiaino) di aceto di vino bianco e di pepe nero macinato al momento
– 30ml (2 cucchiai) di erba cipollina tritata
– 30ml (2 cucchiai) di noci sminuzzate

Procedimento:

Usando il food processor e il disco per sminuzzare grosso, tagliare il cavolo a grossi pezzi per inserirlo nell’apparecchio e lavorarlo. Sempre con lo stesso disco, lavorare anche cipolla e carote, aggiungendole nel recipiente del food processor. Ora unire maionese e aceto e mescolare bene. Condire con abbondante sale e pepe nero macinato al momento. Coprire e lasciare insaporire per un’ora. Trasferire su un piatto. uarnire con l’erba cipollina e le noci.