Ciliegie al vino rosso

Le ciliegie, che solitamente raggiungo il culmine della loro stagione a fine giugno, sono una vera prelibatezza ed una tira l’altra come niente fosse, peccato che non siano disponibili per tutto l’anno. Oppure no, infatti, esiste un sistema per averle a disposizione anche durante il resto dell’anno. Basta farle sciroppate, o in una delle tante conserve che si possono realizzare con un po’ di fantasia. Quest’oggi ve ne mostriamo uno e lasciamo gli altri alla vostra fantasia.

Ingredienti per 4 barattoli da 250 cc ciascuno:

– 1 kg di ciliegie;
– ½  di vino rosso;
– 4 cucchiai di grappa;
– 3 chiodi di garofano;
– un pizzico di noce moscata;
– una stecca di cannella;
– 5 grani di pepe nero;
– 2 cucchiai di zucchero.

Procedimento:

In una pentola capiente portate ad ebollizione il vino e la grappa con le spezie e lasciate bollire per almeno 30 minuti. Lavate le ciliege, eliminate il picciolo, e asciugatele bene, aggiungete lo zucchero e fate bollire ancora 1 minuto. Aggiungete le ciliege e spegnete subito, lasciate raffreddare nella pentola e sterilizzate i barattoli e riponete le ciliege: avrete un profumo estivo anche sulla tavola dell’inverno.