|⇨ Chiffon Cake

La Chiffon Cake è il delicato e delizioso dessert che abbiamo selezionato per voi e per concludere la nostra consueta rubrica settimanale dedicata al Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


La ricetta che stiamo per proporvi è un originale dessert a base di ananas e noci. Oggi vi proponiamo una rivisitazione della ricetta classica della torta all’ananas che, in questa sede, viene realizzata seguendo la filosofia del Bimby. La Chiffon Cake risulterà estremamente semplice da realizzare e, grazie al nostro insostituibile Bimby, la andremo a realizzare anche in tempi decisamente contenuti. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare la Chiffon Cake.

Ingredienti per 12 persone:

– 290 grammi farina per dolci
– 250 grammi zucchero
– 6 uova
– 0,150 litro succo di arancia
– 0,100 litri olio di semi
– 1 bustina lievito in polvere
– 8 g cremortartaro
– 1 pizzichi sale
– scorza d’arancia grattugiata, facoltativo

Procedimento:

Separare i tuorli dagli albumi. Montare gli albumi e quando iniziano a diventare spumosi aggiungere il cremortartaro e continuare a montare gli albumi a neve fermissima. Mettere tuorli e zucchero nel boccale, mettere la farfalla e impostare vel.4 per 3 minuti. Aggiungere l’olio di semi e il succo d’arancia, continuare a mescolare e vel.3 e infine aggiungere l’arancia grattugiata. Setacciare la farina con il lievito e incorporarla al composto in due tempi, mescolare a vel.2-3. Unire il composto agli albumi a neve e mescolare dal basso verso l’alto delicatamente facendo attenzione a non smontarlo. Versare il composto nello stampo da angel cake (che non va imburrato!) infornare nel piano inferiore del forno a 170° (statico) per circa 50 minuti, fare la prova stecchino per verificarne la cottura.

 Quando la torta è cotta:

– capovolgere delicatamente lo stampo poggiandolo sugli appositi piedini in modo che il dolce resti a testa in giù (preferibilmente tutta la notte) e si stacchi lentamente da solo

– quando il dolce risulterà completamente freddo e sarà sceso, staccarlo delicatamente dalla base removibile aiutandosi con un coltello sottile ed affilato.